AER 2023 – DOPO LA PAUSA SI RIPARTE

da | Gen 8, 2024 | Senza Categoria

AER 2023 – DOPO LA PAUSA SI RIPARTE

ECCO COSA TROVERANNO OGGI I PILOTI
Africa Eco Race LUNEDI 8 GENNAIO 2024

6ᵃ Tappa: DAKHLA > CHAMI: 633,77 km
Prova speciale: 204,62 km
Trasferimento: 372,87 km

 

Dopo la lunga trasferta mattutina verso il sud e il confine mauritano, i concorrenti affronteranno la prova speciale tra Boulanouar e Chami, cancellata nella scorsa edizione a causa del maltempo. Questa è la prima prova speciale dove fanno la loro comparsa il caldo e la navigazione in puro fuoripista, il tutto su piste sabbiose molto piacevoli da guidare ma a volte insidiose con molta navigazione. In un certo senso, un antipasto dell’avventura mauritana, ma senza le grandi dune. Si parte da Dakhla presto, per attraversare la frontiera Marocco/Mauritania con un lungo trasferimento prima di arrivare a Boulanour, dove ha inizio la SS6.

Briefing SS6:

In questi ultimi mesi ha piovuto molto e ha tirato molto vento e diverse piste si sono cancellate o riempite di vegetazione. Troverete una Mauritania particolarmente verde.

Ci sono anche molte lingue di sabbia e anche ondulazioni ricoperte di sabbia.

Guidate a vista, come avete spesso fatto in Marocco.

In questa speciale ci sono numerose piste parallele tracciate spesso dalle persone del luogo: cosa significa questo? Semplice, che se siete su una pista parallela e non su quella del road book potreste trovare dei pericoli non segnalati, o viceversa.

Ragione di più per correre sempre a vista.

Km 8.58 – lungo la ferrovia, davvero, guidate a vista, la zona è sempre pericolosa e piena di insidie.

Molte piste parallele nella zona possono essere rovinate.

Km 41.61 – Tenere la pista a destra, poco visibile: sarà importante per azzeccare la pista giusta. Nel momento in cui lascerete la ferrovia percorrerete diversi chilometri in fuoripista e potreste incontrare qualche traccia di vecchi rally passati in questa zona: non lasciatevi distrarre e seguite bene i CAP.

Km 102.68 – il CAP 168 è difficile da mantenere proprio per colpa della vegetazione, fate attenzione.

Km 140.67 – le dune vi sembreranno più basse a sinistra e potrebbe venirvi la tentazione di andare da quella parte, ma sappiate che la sabbia è molto più soffice, e morbida. Ve lo sconsigliamo vivamente.

La fine della speciale sarà abbastanza difficile in termini di navigazione: tante, tantissime piste e non tutte parallele, fate attenzione.

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi