Cyril Despres leaves KTM for new challenges

da | Mar 13, 2013 | Enduro, News

Cyril Despres leaves KTM for new challenges

After 12 years and 10 Dakar podiums, 5 of which were victories, Cyril Despres and KTM have jointly agreed to go their separate ways, leaving Cyril free to explore new challenges and new horizons.

Cyril Despres

“I have spent a large part of my career to date with KTM, so as you can imagine it wasn’t a decision that was taken lightly. They were great years, very fruitful, both professionally and personally, and I owe much to everyone at KTM , especially the ‘boss’ Stefan Pierer, whose enthusiasm for the sport of rally-raid matches my own. I would also like to say a big ‘thank you’ to Heinz Kinigadner and Head of Motorsport Pit Beirer and everyone in the rally department. When I arrived it was run by the much missed Hans Trunkenpolz, who taught me how to develop a rally bike, and whose work is now being very ably continued by Stefan Huber. Finally, I say a very fond farewell to my factory mechanic throughout all that time, Roland Bruckner, and my support rider during the last four Dakars, Ruben Faria, who I wish all the best for the future.

Although I say goodbye to all these people, I am sure I will be seeing many of them again very soon, as, with the continued support of my long-time partner Redbull, I will most definitely be staying in the sport. It is a little too early to give any more details, suffice to say I am extremely motivated by the new challenge I am about to embark on and look forward to giving you further details in the very near future.”

All the best

Cyril

PS: As the explorer Mike Horn would say “it’s not the end of the story, it’s just the beginning of a new one…”.


Traduzione in Italiano (By Google)

Cyril Despres lascia KTM per nuove sfide

Dopo 12 anni e 10 podi Dakar, 5 delle quali sono state vittorie, Cyril Despres e KTM hanno congiuntamente deciso di andare per la propria strada, lasciando Cirillo libero di esplorare nuove sfide e nuovi orizzonti.

Cyril Despres

“Ho trascorso gran parte della mia carriera fino ad oggi con la KTM, così come si può immaginare non è stata una decisione che è stata presa alla leggera. Erano anni grandi, molto fruttuosa, sia professionalmente che personalmente, e devo molto a tutti a KTM, in particolare il ’boss’ Stefan Pierer, il cui entusiasmo per lo sport del rally-raid corrisponde mio. Vorrei anche dire un grande ’grazie’ a Heinz Kinigadner e capo del Pit Beirer Motorsport e tutti nel reparto rally. Quando sono arrivato era gestito dal compianto Hans Trunkenpolz, che mi ha insegnato come sviluppare un moto raduno, e il cui lavoro è ora molto abilmente continuato da Stefan Huber. Infine, dico un addio molto affezionato al mio meccanico di fabbrica per tutto quel tempo, Roland Bruckner, e il mio gregario durante gli ultimi quattro Dakars, Ruben Faria, che mi auguro tutto il meglio per il futuro.

Anche se io dico addio a tutte queste persone, sono sicuro che sarà vedere molti di loro ancora molto presto, in quanto, con il costante sostegno del mio partner Redbull di lunga data, che sarà più sicuramente di soggiornare in questo sport. E ’un po’ troppo presto per dare altri dettagli, basti dire che sono molto motivato dalla nuova sfida che sto per intraprendere e vedo l’ora di darvi ulteriori dettagli in un futuro molto prossimo. “

Tutto il meglio

Cyril

PS: Come l’esploratore Mike Horn direbbe “non è la fine della storia, è solo l’inizio di una nuova …”.

 

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi