EVENTI – CAMPIONATO ITALIANO DI REGOLARITÁ

da | Dic 3, 2023 | News, Epoca/G5

EVENTI – CAMPIONATO ITALIANO DI REGOLARITÁ

LE PREMIAZIONI DEI CAMPIONI 2023

Presso il Museo Mille Miglia sono sfilati sul podio i protagonisti principali della stagione agonistica conclusasi ad Alano di Piave lo scorso settembre; a premiare i primi tre classificati delle 30 categorie previste dal regolamento e le squadre di Trofeo e Vaso sono intervenuti anche il Vice Presidente FMI, Rocco Lopardo e il Consigliere federale, Armando Sponga. Ed è stata una festa ben orchestrata dal Responsabile nazionale Francesco Mazzoleni e dal promoter media Soloenduro

 

Testo: Daniela Confalonieri
Foto: Enzo Danesi (Soloenduro)

 

Una location esclusiva per celebrare degnamente la conclusione di un Campionato Italiano della FMI dai grandi numeri. È stato il Museo Mille Miglia di Sant’Eufemia della Fonte, in provincia di Brescia, lo splendido scenario della festa dedicata ai piloti che nel 2023 hanno conquistato il podio delle 30 categorie previste dal regolamento del Campionato Italiano di Regolarità Gruppo 5. La cerimonia che si è svolta sabato 2 dicembre a partire dalle ore 16 ha visto sfilare sul palco anche i vincitori dei Trofei Sachs 50 e 125, i sei Gentlemen Riders 2023 e, naturalmente, le prime tre squadre di club che si sono classificate nel Trofeo e nel Vaso. Come è accaduto durante le sette gare della stagione agonistica 2023 che si è conclusa lo scorso 3 settembre ad Alano di Piave, anche in questa occasione non sono mancate alcune sorprese e qualche premiazione speciale.

Dopo il benvenuto da parte del ‘padrone di casa’, Donato Benetti, in veste di Presidente dell’Unione Sportiva Leonessa d’Italia 1903, sono intervenuti, davanti al pubblico delle grandi occasioni, il Vice Presidente FMI Rocco Lopardo e il Consigliere federale Armando Sponga, che si sono complimentati con i piloti che hanno splendidamente animato l’annata 2023, confermando la presenza e il sostegno della Federazione per far sì che la Regolarità italiana possa crescere e migliorare sempre di più.

Al Responsabile nazionale Francesco Mazzoleni e al Track Inspector Stefano Passeri il compito di fare solo qualche piccola anticipazione sull’annata 2024, che vedrà svolgersi sul nostro territorio non solo le prove del Campionato Gruppo 5, ma anche l’evento della Valli Bergamasche Revival in programma dal 7 al 9 giugno e la gara internazionale più importante riservata alle moto d’epoca da Regolarità, ovvero il FIM Enduro Vintage Trophy che si terrà a Camerino dal 4 al 7 settembre.

 

Le premiazioni speciali condotte da Daniela Confalonieri si sono aperte con i riconoscimenti ai Moto Club organizzatori 2023, ovvero Racing Terni, Azeglio, Adventures, Regolarità 70 (con Giuseppe Di Pace e un nutrito gruppo di piloti), La Marca Trevigiana (con Oreste Pellegrini) e Treviso (con Gabriele Ascari). L’avvincente stagione agonistica di quest’anno ha visto i piloti scendere in gara a Piediluco, Cavaglià, Anghiari, Monreale e Alano di Piave, accolti sul proprio rispettivo territorio da chi ha lavorato per organizzare al meglio prove degne di un Campionato nazionale: a loro l’applauso dei piloti presenti in sala.

Riconoscimenti sono stati poi tributati a Leonardo Pelagatti in rappresentanza della FICR, ai partner tecnici ORAM, con Paolo Pezzotta e Daniele Scapin, e RigaGomme con Alessandro Marini, nonché al fornitore di vini che ha realizzato una splendida confezione regalo per tutti i primi classificati, Marco Piazza della Cantina Rosanatale.

Introdotti da un’autentica ovazione, sono stati premiati i piloti della Maglia Azzurra vincitori del FIM Enduro Vintage Trophy, Enrico Tortoli, Giorgio Grasso e Tullio Pellegrinelli che hanno ripercorso le grandi emozioni vissute in Spagna, a Puigcerdà, lo scorso ottobre, quando sono saliti sul gradino più alto del podio precedendo Francia e Germania.

Le premiazioni speciali si sono concluse con i riconoscimenti ai sei Gentlemen Riders 2023, ovvero Giannantonio Massarotti, Roberto Ricetti, Claudio Luciani, Giovanni Abriani, Giorgio Massariol e Luigi Aldeghi.

La parola è poi passata allo speaker del Campionato Italiano di Regolarità Gruppo 5, Massimo Segale per le premiazioni di rito. A uno a uno sono saliti sul podio i seguenti piloti e le seguenti squadre:

Un grazie particolare a METZELER  main sponsor della serata

Sachs 50: 1° Pietro Caccia, 2° Roberto Cancelli e 3° Alberto Palma;

Sachs 125: 1° Giorgio Sironi 2° Fabio Parrini e 3° Stefano Pasquini;

Classe A1: 1° Pietro Caccia, 2° Luca Santucci e 3° Roberto Cancelli;

Classe A2: 1° Marco Romanelli, 2° Francesco Cuccia e 3° Fabio Belli;

Classe A3: 1° Enzo Vescia, 2° Marco Taviano e 3° Stefano Pasquini;

Classe A4: 1° Ferdinando Lorini, 2° Massimo Parrini e 3° Alberto Vitangeli;

Classe A5: 1° Alessandro Morganti, 2° Ivano Mattalini e 3° Antonio Fiore;

Classe B2: 1° Alessandro Gritti, 2° Antonio Grassetti e 3° Marco Romelli;

Classe B3: 1° Giancarlo Donadio, 2° Carlo Rinaldi e 3° Sauro Artioli;

Classe C1: 1° Angelo Ceribelli, 2° Alberto Palma e 3° Gianluca Ape;

Classe C2: 1° Federico Fregnan, 2° Carlo Cavalli e 3° Ennio Bonaldi;

Classe C3: 1° Giorgio Sironi, 2° Eugenio Sala e 3° Giovanni Abriani;

Classe C4: 1° Paolo Bregalanti, 2° Marco Ghilardi e 3° Roberto Gaiardoni;

Classe C5: 1° Fabio Balzarini, 2° Alessio Bertagnin e 3° Fabio Mauri;

Classe C6: 1° Enrico Tortoli, 2° Stefano Perani e 3° Giorgio Contessi;

Classe C7: 1° Marco Calegari, 2° Claudio Giuggioli e 3° Paolo Di Muro;

Classe D1: 1° Fabrizio Pietranera, 2° Giorgio Maver e 3° Tiziano Alberti;

Classe D2: 1° Giorgio Nembrini, 2° Francis Mace e 3° Marco Madaschi;

Classe D3: 1° Massimiliano Luzi, 2° Stefano Bosco e 3° Antonino Abramo;

Classe D4: 1° Giuseppe Gallino, 2° Giuliano Morbidoni e 3° Andrea Rastrelli;

Classe D5: 1° Matteo Rubin, 2° Stephane Peterhansel e 3° Luca Murer;

Classe D6: 1° Mario Graziani, 2° Paolo Giulietti e 3° Marcello Zamaro;

Classe X1: 1° Fabio Zandonà, 2° Fabrizio Cagnini e 3° Mario Negrini;

Classe X2: 1° Alessio Migliorini, 2° Riccardo Terranova e 3° Roberto Viscafè;

Classe X3: 1° Matteo Rivoltella, 2° Osvaldo Armanni e 3° Nicola Tetoldini;

Classe X4: 1° Maurizio Cecconi, 2° Dario Lamura e 3° Lorenzo Lorenzelli;

Classe X5: 1° Mauro Sant, 2° Franco Felci e 3° Renato Plesnicar;

Classe X6: 1° Cristiano Cinti, 2° Giovanni Gritti e 3° Ezio Righetti;

Classe E1: 1° Gaetano Terruso;

Classe E2: 1° Gherardo Monella, 2° Flavio Ricevuti e 3° Mattia Rabito;

Classe LADY: 1^ Valentina Uccello, 2^ Alessia Piazza e 3^ Alessia Pozzo;

Classe T80RS: 1° Gianluca Grilletto, 2° Ferruccio Cretti e 3° Angelo Andreani;

TROFEO: 1° Moto Club Pantera, 2° Gilera Club Arcore e 3°  Moto Club Bergamo – sezione Grumello Vintage;

VASO: 1° Gruppo Sportivo Sorci Verdi, 2° Moto Club Gaerne e 3° Moto Club Bergamo – sezione Grumello Vintage.

 

In un piacevolissimo clima di festa, è così andata in archivio la stagione agonistica 2023 della Regolarità italiana.

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi