MX Gran Premio di Tailandia

da | Mar 8, 2015 | Cross, News

MX Gran Premio di Tailandia

Gran Premio di Tailandia, Nakhonchaisri

Nel caldo afoso di Nakhonchaisri, Antonio Cairoli torna sul podio e ci ritorna con due ottime prestazioni. Dopo aver cercato il setting ideale durante le prove del sabato, Tony ha dovuto faticare per rimontare una caduta rimediata in partenza, a seguito di un contatto. In gara uno, dopo un’ottimo scatto, il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team ha avuto ancora problemi alla prima curva ed è stato spinto fuori pista da un avversario. Diciassettesimo dopo poche curve, l’otto volte Campione del Mondo, ha rimontato in fretta fino al quinto posto finale, contenendo i danni e marcando punti preziosi. In gara due la musica è cambiata, il siciliano ha azzeccato un hole-shot perfetto ed è passato primo alla prima curva, spingendo da subito ed imprimendo un ritmo forsennato alla corsa, costringendo i suoi avversari ad un’affannoso inseguimento. Alla guida della sua KTM 350 SX-F , Tony ha tagliato vittorioso il traguardo della manche,  accorciata di cinque minuti a causa della temperatura eccessiva, cogliendo il primo successo parziale di stagione ed anche il primo podio, che lo vede salire sul terzo gradino. In classifica generale Cairoli risale al secondo posto.

Antonio Cairoli: “E’ stato un fine settimana difficile, ieri ho faticato a trovare il ritmo e abbiamo dovuto lavorare tanto per adattare, la moto e la mia guida, ad un tracciato così atipico per il Mondiale MXGP. Volevo fare una buona qualifica, perché la partenza è molto importante qui e ho dovuto rimontare molte posizioni, dopo un contatto che mi ha fatto cadere alla prima curva. Oggi, in gara uno, sono partito bene, ma poi Max (Nagl ndr) si è appoggiato a me e mi ha portato fuori pista; così ho dovuto spingere tantissimo per rimontare fino al quinto posto. La buona partenza di gara due mi ha aiutato e ho potuto guidare come so fare, percorrendo le linee ideali. Anche se non mi piace molto correre con il caldo, mi so adattare piuttosto bene alla temperatura e alla fine mi sentivo bene. Voglio dedicare un pensiero al mio compagno di squadra, Searle, che è in ospedale per dei controlli, dopo la brutta caduta che ha subito; spero che non si tratti di nulla di grave.”

Prossimo Gran Premio: Argentina Neuquen 29/03/2015

Gara 1:
1-R.Villopoto, 2-C.Desalle, 3-R.Febvre, 4-M.Nagl, 5-A.Cairoli.

Gara 2:
1-A.Cairoli, 2-C.Desalle, 3-R.Villopoto, 4-R.Febvre, 5-K.Strijbos

Gran Premio:

1-R.Villopoto 45p. 2-C.Desalle 44p. 3-A.Cairoli 41p. 4-R.Febvre 38p. 5-K.Strijbos 31p.

Campionato del Mondo MXGP :

1-C.Desalle 88p. 2-A.Cairoli 79p. 3-M.Nagl 78p. 4-R.Villopoto 70p. 5-R.Febvre 68p.

TC222MEDIA

 

Grand Prix of Thailand, Nakhonchaisri

Antonio Cairoli, with two excellent races is back to the podium in the heavy heat of Nakhonchaisri. On Saturday Tony was searching the ideal setting during the practice and he has struggled in the hot temperature, to come back after a crash at the departure of the qualifying race. Sunday, in race one, after a very good start, the Red Bull KTM Factory Racing Team rider was pushed off the track by Nagl (Husqvarna) at the first corner and he had to push hard in order to come back from the seventeenth place. The eight-time World Champion, has reassembled quickly up to fifth place, limiting the damage and scoring solid points. In race two, the Sicilian nailed a perfect hole-shot and took the lead from the first corner, pushing from the beginning and riding with impressive pace the race, forcing his opponents to pursuit. Riding his KTM 350 SX-F, Tony crossed the finish line of the race, shortened by five minutes because of excessive temperature, in first place. Cairoli took the first partial success of the season and also the first podium, on the third step. In the overall standings Cairoli comes back to second place.

Next race: Grand Prix of Argentina, Neuquen 29/03/2015

Antonio Cairoli: “It was a tough week end, It’s difficult to ride in the hot like today, we come from a place where is winter. I’m not a big fan of the high temperature, even if I come from south Italy, but I can handling pretty good with. The weekend was good, I was a bit surprised about the track, that is very different from what we use to rode. I missed up pretty much everything yesterday during the practice and I knew that it was important to take a good gate for the start. I had to find out how to handle with this track but at the end I found the way to adapt. I had a good start in race one, but I was pushed out form Max (Nagl) and  I lost a lot of positions. I had to come back from seventeenth place to fifth and it was hard physically. I’m happy because is getting better at every weekend, I know that I can be in front every weekend but the goal for this season it to be always on top five. Race two went better, because I could start as I know and I was able to pull away a bit, making my race with good rihtm. The season is really long and difficult and the level as growth a lot, so you need to be focused to avoid mistakes. I hope my team mate Tommy will recover soon from his injury.”

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi