SIMON LÄNGENFELDER

da | Feb 14, 2023 | Cross, Epoca/G5, News

SIMON LÄNGENFELDER

SIMON LÄNGENFELDER INIZIA IL 2023 CON UNA VITTORIA AGLI INTERNAZIONALI D’ITALIA

IL TEDESCO VINCE LA PROVA DI PONTE A EGOLA NELLA CLASSE MX2. BENE ANCHE GUADAGNINI IN MX1

Due dei tre piloti ufficiali Red Bull GASGAS Factory Racing hanno disputato la loro prima gara stagionale agli Internazionali d’Italia, che hanno offerto l’occasione perfetta per Simon Längenfelder e Mattia Guadagnini di accumulare i primi minuti di gara sulle loro nuove GASGAS.

 

  • Simon Längenfelder vince il primo round degli Internazionali d’Italia.
  • Ottima giornata anche per Mattia Guadagnini, quarto sulla MC 450F.
  • GASGAS raccoglie importanti informazioni in vista del mondiale MXGP.

Grande entusiasmo all’angolo di Längenfelder, che ha mostrato un grande stato di forma sulla sua MC 250F ed è salito sul gradino più alto del podio a Ponte a Egola, prima tappa degli Internazionali d’Italia. È stata un’uscita notevole per il numero 516, che ha mostrato pazienza e maturità nella sua rimonta da terzo a primo in Gara1. Längenfelder ha poi chiuso con un terzo posto in Gara2, puntando a guidare in sicurezza in condizioni complicate, ed è risultato alla fine vincitore di giornata. Un ottimo modo di iniziare il 2023!

Simon Längenfelder: “In Gara1 sono scattato benissimo al cancello, ma poi ho impennato perdendo l’holeshot. Ho curvato terzo e da lì ci ho messo un po’ a trovare il mio ritmo, ma poi ho attaccato e sono passato in testa, superando i due davanti nonostante un indurimento alle braccia! In Gara2 sono partito secondo, ma la pista era piuttosto insidiosa e in ombra in alcuni punti. Ho deciso di restare in sicurezza e ho comunque vinto la giornata, il che è fantastico.”

Pieno di entusiasmo per la sua prima stagione intera sulla MC 450F è anche Mattia Guadagnini, che sul suolo di casa è stato subito concreto con un ottimo quarto posto in Gara1. Nonostante il risultato sia stato poi lo stesso in Gara2, è arrivato in maniera molto spettacolare: Mattia è stato in testa per cinque giri e ha potuto assaggiare il passo gara dei migliori della categoria. Il doppio quarto posto gli è valso anche il quarto posto di giornata, ma l’esperienza fatta a Ponte a Egola vale più di quanto la classifica racconti.

 

Mattia Guadagnini: “Sono davvero molto, molto contento della mia MC 450F! Nella prima manche ero quarto e sono rimasto con il gruppo di testa per metà gara, ma poi ho avuto indurimento alle braccia e non guidavo più così bene. In Gara2 sono partito secondo e poi sono rimasto in testa per una decina di minuti. Ho fatto il massimo per rimanerci, ma in alcune parti la pista era in ombra e non mi fidavo completamente, così ho perso un paio di posizioni e ho chiuso di nuovo quarto. Penso di poter far meglio di così, ma è stata comunque una bella gara.”

Il team Red Bull GASGAS Factory Racing prenderà ora le indicazioni di gara e le riporterà nell’ultima fase di preparazione in vista del campionato mondiale di Motocross FIM 2023, che si avvicina rapidamente: il Gran Premio inaugurale di Patagonia-Argentina si correrà infatti il prossimo 12 marzo.

MX1

1. Jeremy Seewer (Yamaha) 47 punti
2. Maxime Renaux (Yamaha) 45 punti
3. Tim Gajser (Honda) 42 punti
4. Mattia Guadagnini (GASGAS) 36 punti

MX1 – Gara1

1. Maxime Renaux (Yamaha)§
2. Jeremy Seewer (Yamaha)
3. Tim Gajser (Honda)
4. Mattia Guadagnini (GASGAS)

MX1 – Gara2

1. Jeremy Seewer (Yamaha)
2. Tim Gajser (Honda)
3. Maxime Renaux (Yamaha)
4. Mattia Guadagnini (GASGAS)

MX2

1. Simon Längenfelder (GASGAS) 45 punti
2. Thibault Benistant (Yamaha) 42 punti
3. Andrea Adamo (KTM) 37 punti

MX2 – Gara1

1. Simon Längenfelder (GASGAS)
2. Cornelius Toendel (KTM)
3. Thibault Benistant (Yamaha)

MX2 – Gara2

1. Andrea Adamo (KTM)
2. Thibault Benistant (Yamaha)
3. Simon Längenfelder (GASGAS)

 

 

Ufficio Stampa: GASGAS Motorcycles Italia

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi