TAPPA FINALE, L’ARRIVO SUL LAGO ROSA

da | Gen 15, 2024 | News, Motorally

TAPPA FINALE, L’ARRIVO SUL LAGO ROSA

EMOZIONI DI UN PILOTA

Africa Eco Race Tappa 12/1/23:

Ultima giornata, ultimo sforzo. Si parte da Boubéne, la località dove eravamo arrivati dopo il trasferimento di ieri, subito dopo l’ingresso in Senegal. La partenza è fissata per le ore 6:00 con l’obiettivo di raggiungere la riva di Niokhob dopo 247 km di trasferimento. Successivamente, abbiamo affrontato la celebre partenza in fila stile Touquet, seguita da una bella tirata di 10 km sulla spiaggia, per concludere al 22° km presso il lago rosa, il tanto agognato traguardo.

Questa giornata non era valida per la classifica, ma Gritti ha avuto un’idea fantastica: “Facciamo che sia Nicola Dutto ad aprire la strada e noi ci mettiamo tutti al suo seguito come i suoi cavalieri!” Detto fatto, abbiamo avvisato tutti i piloti, che allo start si sono accodati a Nicola fino al lago Rosa, dove la sua emozione si è manifestata in modo travolgente.

Segue la cerimonia di premiazione e arriva la sorpresa. Il primo tra i veterani risulta essere Botturi, che percio doveva ritirare il premio. Alessandro ha rinunciato a mio favore dicendo che è giusto così, poiché lui è un professionista e io un’amatore  e perciò me lo meritavo io, un gesto grandioso! Alessandro Rigoni, esordiente all’AER, ha chiuso in 23ª posizione e sul podio, la moglie gli ha fatto pervenire attraverso Solarys un body per il suo piccolo cucciolo con su scritto “al miglior papà rallista”. E le lacrime sono scese.

Poi, come di consueto, il pranzo sulla riva del lago. Che emozioni ragazzi, CHE SPETTACOLO! È finita, ce l’abbiamo fatta, abbiamo portato a casa la gara… sono fiero di me!!! Adesso mi tocca scrivere un libro su questa mia AER! Stay tuned.

Ultima giornata, ultimo sforzo. Si parte da Boubéne, la località dove eravamo arrivati dopo il trasferimento di ieri, subito dopo l’ingresso in Senegal. La partenza è fissata per le ore 6:00 con l’obiettivo di raggiungere la riva di Niokhob dopo 247 km di trasferimento. Successivamente, abbiamo affrontato la celebre partenza in fila stile Touquet, seguita da una bella tirata di 10 km sulla spiaggia, per concludere al 22° km presso il lago rosa, il tanto agognato traguardo.

Questa giornata non era valida per la classifica, ma Gritti ha avuto un’idea fantastica: “Facciamo che sia Nicola Dutto ad aprire la strada e noi ci mettiamo tutti al suo seguito come i suoi cavalieri!” Detto fatto, abbiamo avvisato tutti i piloti, che allo start si sono accodati a Nicola fino al lago Rosa, dove la sua emozione si è manifestata in modo travolgente.

Segue la cerimonia di premiazione e arriva la sorpresa. Il primo tra i veterani risulta essere Botturi, che percio doveva ritirare il premio. Alessandro ha rinunciato a mio favore dicendo che è giusto così, poiché lui è un professionista e io un’amatore  e perciò me lo meritavo io, un gesto grandioso! Alessandro Rigoni, esordiente all’AER, ha chiuso in 23ª posizione e sul podio, la moglie gli ha fatto pervenire attraverso Solarys un body per il suo piccolo cucciolo con su scritto “al miglior papà rallista”. E le lacrime sono scese.

Poi, come di consueto, il pranzo sulla riva del lago. Che emozioni ragazzi, CHE SPETTACOLO! È finita, ce l’abbiamo fatta, abbiamo portato a casa la gara… sono fiero di me!!! Adesso mi tocca scrivere un libro su questa mia AER! Stay tuned.

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi