TRANSANATOLIA 2015 DAY3

da | Ago 25, 2015 | Motorally, News

TRANSANATOLIA 2015 DAY3

TRANSANATOLIA 2015 GERARD FARRES FA IL BIS E VINCE LA 3. TAPPA DAVANTI A BOTTURI E ARANA

Istanbul – 25 agosto 2015 – E’ stata una giornata particolare quella di oggi con il rally racchiuso in un primo convoglio da Kamalyie, con passaggio nel centro città, e poi concentrato su una originale partenza di speciale su asfalto. La città di Erzincan ha ospitato proprio a ridosso della piazza centrale il via dell’unico settore selettivo in programma per oggi, di 182 chilometri, con un primo tratto di tre chilometri su asfalto e poi subito lo sterrato.

Una speciale bella, che ha portato il rally a 2600 metri di altezza, in mezzo a paesaggi spettacolari e con panorami mozzafiato. Non difficile la navigazione oggi e Gerard Farres, che partiva davanti a tutti, non ha fatto fatica ad aprire la strada riuscendo a vincere la speciale e anche la tappa.

Lo spagnolo del team Himoinsa si è imposto con 1’15” di vantaggio su Alessandro Botturi (Yamaha) che era partito in quarta posizione stamattina da Erzincan. Alle spalle del pilota di Lumezzane oggi c’è un altro spagnolo, il veloce Txomin Arana staccato di 3’51” dal vincitore della tappa. A 30” c’è Helder Rodrigues (Yamaha) che sul traguardo ha preceduto Paolo Ceci, Olivier Pain, Vanni Cominotto e Laia Sanz, ottava quest’oggi davanti a Mirko Pavan e al portoghese Pedro Bianchi Prata. “E’ stata una bellissima speciale anche quella di oggi – commentava all’arrivo, alla stazione sciistica più famosa della Turchia, Erzurum, a oltre 1900 metri di altezza, Gerard Farres – e mi è piaciuta tantissimo la partenza in città, con semafori e rotonde, davvero originale.

La speciale sulla montagna, a 2600 metri di altezza, è stata incredibile. Pensavo quasi di stare alla Dakar, i paesaggi erano molto simili. La navigazione oggi era più facile: all’inizio, partendo per primo, mi ero un po’ preoccupato ma poi ho visto che non c’erano particolari difficoltà e ho potuto fare il mio ritmo e gli altri non mi hanno raggiunto”. Farres resta al comando della classifica generale al momento, mentre nello splendido hotel Xanadu di Erzurum i piloti pensano già alla giornata di domani: 225 chilometri complessivi per la quarta tappa che dopo i cambiamenti di percorso di ieri si trasforma in tappa ad anello, con partenza ed arrivo da Erzurum.

I piloti alle 9 di domani mattina percorreranno un primo trasferimento di 76 km prima di entrare nell’unica prova speciale prevista, di 87,5 km e terminare poi con un ultimo trasferimento di 61.

www.transanatolia.com

Elisabetta Caracciolo

Video Attila Pasi

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi