ABESTONE HARD ENDURO

da | Lug 12, 2021 | Enduro, News

ABESTONE HARD ENDURO

HARD ENDURO: BILLY BOLT VINCE LA ABESTONE HARD ENDURO
L’ASSO ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING DOMINA LA TAPPA ITALIANA DEL CAMPIONATO FIM HARD ENDURO
Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Billy Bolt ha conquistato la vittoria nella terza tappa del campionato mondiale FIM Hard Enduro 2021 e la prima ad assegnare punti, la Abestone Hard Enduro nella parte toscana dell’appennino tosco-emiliano. Bolt è stato raggiunto sul podio dal compagno di squadra Graham Jarvis, intramontabile specialista delle estreme che ha concluso a un meritato terzo posto finale.
Ansioso di confermare la velocità che gli aveva permesso di vincere la prima tappa di campionato e fresco dello strepitoso podio nel mondiale EnduroGP, Bolt ha subito piazzato la sua TE 300i al top delle classifiche nelle prove cronometrate di venerdì. Nella speciale di sabato, da ripetere tre volte e in cui contava solo il miglior tempo, di nuovo Bolt si è dimostrato non solo il più veloce, ma lo ha fatto in ciascuno dei tre giri, conquistando la pole position per la gara di domenica.

Il tracciato di 15 km tracciato nei boschi dell’Abetone, da percorrere due volte, ha reso la finale dell’Abestone Hard Enduro tanto dura quanto spettacolare. Bolt si è subito portato in testa, mostrandosi a suo agio sia sulle ripide salite rocciose che sulle tecniche discese tra gli alberi. Ingaggiata una battaglia con Manuel Lettenbichler, ha scambiato più volte la prima posizione nel corso dei due giri allungando su tutti gli inseguitori. Sapendo di avere un vantaggio nella discesa finale, Bolt ha atteso il suo momento per attaccare, piazzando il sorpasso decisivo nelle fasi finali della gara e conquistando una meritata vittoria che lo mette in testa alla classifica provvisoria di campionato.
Alle spalle di Bolt, anche Jarvis aveva messo gli occhi sul podio. Purtroppo la sua nona posizione di partenza lo ha penalizzato nelle prime fasi di gara, rendendo più difficile il trovare il ritmo giusto. Grazie a una ben studiata strategia di sosta carburante, il quarantaseienne inglese ha però potuto recuperare posizioni e lanciare il suo attacco a metà del secondo giro, portandosi in terza piazza e conservandola fino alla fine.

Partito insieme a Jarvis, Alfredo Gomez ha fatto una buona rimonta nelle prime parti di gara, lavorando con il compagno di squadra e risalendo posizioni. Ma non sentendosi altrettanto forte in discesa quanto lo era in salita, Gomez ha poi perso contatto da Jarvis dovendosi accontentare del quinto posto finale.
Il campionato del mondo FIM Hard Enduro proseguirà ora con il Romaniacs, dal 27 al 31 luglio.
Billy Bolt: “Sono riuscito a tornare sul gradino più alto del podio. È stato un weekend perfetto, sono stato davanti tutte le volte che sono sceso in pista. Volevo dimostrare a me stesso di essere maturato come pilota outdoor e direi che ci sono riuscito. Ho dimostrato cosa posso fare nell’Hard Enduro più tosto. Partire per primo oggi ha fatto sì che avessi Manni alle calcagna per tutto il tempo, e quando mi ha raggiunto si è accesa la battaglia. Ci siamo superati più volte, spingendo al massimo e staccando tutti gli altri; ma sapevo di essere più forte in discesa, e al giro finale ho sferrato l’attacco decisivo.”

Graham Jarvis: “Sono contento di essere sul podio, anche se mi sono complicato la vita nelle qualifiche. Partire nono non era il massimo, e mi ha costretto a districarmi nel traffico all’inizio. Inoltre nel primo giro non avevo per niente ingranato. Abbiamo deciso di non effettuare la sosta benzina all’inizio del secondo giro e questo ha svoltato la mia gara: ho trovato il ritmo, recuperato altre posizioni e tirato fuori il massimo dall’ultimo giro. Nel complesso sono contento della mia forma e della mia velocità oggi, per cui sono fiducioso per il Romaniacs.”
Alfredo Gomez: “La prima parte di gara è andata bene, stavo con Graham e mi sentivo a posto. Abbiamo raggiunto e superato molti altri piloti nella salita, ma in discesa non ero altrettanto a mio agio. Sono contento comunque di essere nella top 5 e che finalmente la stagione sia decollata, anche se oggi non era la mia giornata.”


 
Campionato mondiale FIM Hard Enduro, Round 3 – Abestone Hard Enduro
1. Billy Bolt (Husqvarna) 1:44:36
2. Manuel Lettenbichler (KTM) +41.686
3. Graham Jarvis (Husqvarna) +13:37.827
4. Jonny Walker (Beta) +14:35.019
5. Alfredo Gomez (Husqvarna) +15:03.058
 
Classifica di campionato FIM Hard Enduro (dopo il round 3)
1. Billy Bolt (Husqvarna) 20 punti
2. Manuel Lettenbichler (KTM) 17 punti
3. Graham Jarvis (Husqvarna) 15 punti
4. Jonny Walker (Beta) 13 punti
5. Alfredo Gomez (Husqvarna) 11 punti

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi