ASSOLUTI DITALIA STAGIONE 2021

da | Dic 13, 2021 | Enduro, News

ASSOLUTI DITALIA STAGIONE 2021

ASSOLUTI D’ITALIA STAGIONE 2021
Parte Seconda
Fabriano (AN) – Castelli Calepio (BG) – Maniago (PN)

Domenica 16 maggio nella località di Fabriano va in onda la sesta tappa del campionato degli Assoluti d’Italia che offrono un percorso di 55 km da ripetersi per quattro volte con al suo interno un extreme test, una enduro test ed un cross test. Anche in questo caso ci sono tutti gli elementi per veder prendere il via una competizione di elevato livello. Steve Holcombe ci ha provato fino all’ultima curva a portarsi a casa la vittoria dell’assoluta ma non ha potuto nulla contro la furia di Will Ruprecht che con la sua TM 300 4t è imprendibile e si porta a casa l’ennesima vittoria assoluta; Brad Freeman oggi si deve accontentare di una terza posizione overall. Indovina indovinello chi ha vinto nella 125 e la 250 2t? Semplice, Davide Guarneri con la sua Fantic 125 2t e Lorenzo Macoritto e la sua TM 250 2t. Gianluca Martini sembra aver preso la stessa abitudine dei piloti appena citati, infatti, vince per la terza volta la 300 2t. Se nella classi appena citate la prima posizione è stata monopolizzata da alcuni piloti nella 250 4t si combatte una lotta senza esclusione di colpi per determinare il miglior interprete della cilindrata; Matteo Cavallo ed Andrea Verona hanno combattuto fino alla fine per la vittoria di classe ed alla fine con un distacco di soli 5 secondi è stato il piemontese su TM ad avere la meglio. Dopo essere stato lontano dal primo gradino del podio per qualche giornata Alex Salvini si riprende la prima piazza all’interno della classe 450 4t. Matteo Pavoni vince nuovamente la classe Junior mentre Riccardo Fabris riesce ad imporsi sui suoi avversari per una decina di secondi.

Nella località di Castelli Calepio in provincia di Bergamo prende il via la settima tappa del campionato Assoluti d’Italia che ormai è quasi giunto alla sua conclusione; La fine ad inizio anno sembrava così lontana ed il tempo per racimolare punti così tanto eppure, nel settimo giorno di giugno, la consapevolezza di quanto sia passato in fretta il tempo prende il sopravvento nei piloti che sono pienamente consapevoli di non poter più commettere errori dato che il tempo per rimediare è ormai irrisorio. 40 km e tre prove speciali, come sempre una per tipologia, confermeranno o ribalteranno la classifica di campionato. Anche se il tempo per collezionare punti preziosi è poco è ancora presto per parlare di vittorie di campionato quindi concentriamoci sui risultati di giornata. Andrea Verona regala al pubblico, accorso a vedere la manifestazione per la prima volta dallo scoppio della pandemia, una bellissima vittoria assoluta, risultato che si porta a casa per soli 5 centesimi di secondo, quando si dice vincere per un soffio. Se il giovane italiano può tirare un sospiro di sollievo, Will Ruprecht avrà tirato qualcosa d’altro, si è pur sempre il secondo miglior pilota di giornata ma vedersi scivolare di mano la vittoria non deve essere stato piacevole. Il francese Theo Espinasse conquista la terza posizione assoluta, anche lui con un distacco veramente minimo dai suoi colleghi. Penso che ormai non ci sia nemmeno più bisogno di scrivere chi ha vinto la 125 2t poiché credo che a questo punto le dinamiche di questa classe siano state ben comprese da ognuno di voi, quindi ditelo voi chi ha vinto…. Davide Guarneri… visto che siamo in ballo ditemi chi ha vinto la 250 2t… Lorenzo Macoritto… e la 300 2t… Gianluca Martini. 110 e lode ora però riprendo in mano la situazione perché nelle altre categorie la lotta si fa sempre più accesa ed i vincitori sono di volta in volta diversi. La strepitosa vittoria assoluta permette ad Andrea Verona di vincere la 250 4t mentre Thomas Oldrati ritorna in grande forma e si prende la vittoria all’interno della 450. Il pubblico di casa e l’eccellente maestria nella conduzione della sua TM 300 2t permettono a Matteo Pavoni di portarsi a casa la vittoria nella Junior. La classe più combattuta è quella della Youth, i giovani della 125 continuano a soffiarsi la vittoria di categoria, oggi vincitore Kevin Cristino domani chi lo sa; Per scoprirlo dovremo attendere qualche mese ed una ISDE, infatti, le ultime due tappe di campionato prenderanno il via il 25 e 26 settembre.

Dopo la pausa estiva, anche se non la chiamerei proprio pausa visto che la maggior parte dei piloti ha preso parte alla Sei Giorni a Rivanazzano, a Maniago riprendono gli Assoluti d’Italia per le ultime due giornate di campionato, io ve l’avevo detto che il tempo era ormai finito e quindi bando alle ciance andiamo a vedere come i nuovi campioni d’Italia sono diventati campioni. Brad Freeman si è ricaricato le batterie per bene durante i mesi estivi e per questo riesce a rifilare trenta secondi al compagno di squadra Steve Holcombe il quale si è finalmente ripreso dall’infortunio che lo ha tormentato per tutta la stagione. I due inglesi sono tornati nelle prime due posizioni dell’assoluta mentre le terza posizione è stata ad appannaggio di Andrea Verona che è consapevole di non poter sbagliare nulla se vuole portarsi a casa la vittoria di campionato nella 250 4t, infatti, Matteo Cavallo, suo diretto inseguitore, è subito dietro di lui. Guarneri, Macoritto e Martini continuano indisturbati a portarsi a casa la vittoria nelle rispettive categorie e a consolidare di conseguenza le basi per la vittoria del campionato. Nella 450 Thomas Oldrati si porta a casa la vittoria confermando di essere pienamente guarito dai svariati infortuni che lo hanno seguito come fedeli amici per il corso di tutto l’anno. Matteo Pavoni si porta a casa la millesima vittoria di classe mentre nella combattutissima Youth è Kevin Cristino a rivelarsi il miglior pilota. Si conclude così la prima giornata di gara.

Brad Freeman ha dimostrato tutto l’anno il pilota da battere e l’ennesima vittoria assoluta conferma il suo straordinario stato di forma; Anche Thomas Oldrati dimostra di essere tornato nel pieno delle sue possibilità e conquista la seconda piazza overall, mentre come nella giornata precedente Andrea Verona conquista la terza piazza.

In molti ci provano ma in pochi ci riescono, vincere un campionato è di per sé difficile ma farlo vincendo tutte le giornate e con una moto di una cilindrata che da tempo si era lasciata in garage è qualcosa di straordinario e Davide Guarneri è uno dei pochissimi eletti in grado di poterlo fare. Lorenzo Macoritto è un altro di questi talenti e anche lui si porta a casa il titolo grazie ad una perfect season all’interno della 250 2t. Gianluca Martini conquista la vittoria di campionato nella classe 300 2t grazie alle fenomenali prestazioni. Matteo Cavallo riesce a conquistare il titolo di campione italiano nella 250 4t dopo aver lottato fino all’ultimo con il rivale Andrea Verona. Nella classe regina, 450 4t, è Alex Salvini ad essere incoronato campione d’Italia. Solo un ritiro ha impedito a Matteo Pavoni di eguagliare la performance del compagno di squadra Lorenzo, ciò nonostante la vittoria di campionato è sua. Riccardo Fabris riesce a conquistare la vittoria nella Youth, una vittoria per nulla scontata che è stata attribuita solo dopo l’arrivo dell’ultimo giorno di gara.

 

Questo 2021 ci ha regalato un bellissimo campionato, magari non molto avvincente dato che nella maggior parte delle categorie la superiorità tecnica di alcuni piloti ha fatto sì che la lotta per la vittoria fosse scontata e prevedibile, ma come possiamo colpevolizzare i piloti per questo. La 250 4t e la Youth hanno regalato agli appassionati suspance a sufficienza per tutte le classi. Riavere il pubblico nelle prove speciali ha di certo donato un senso di normalità che tutti noi tanto desideravamo come sono sicura desideriate un nuovo inizio di stagione ma per quello bisognerà attendere ancora qualche mese. 

Martina Riboni
Soloenduro.it

Ph: Giovanni Chillemi Italiano Enduro

                                                                                                                                                   

 

 

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi