BP ULTIMATE RALLY-RAID PORTUGAL: 3^ TAPPA E RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI

da | Apr 6, 2024 | News, Motorally

BP ULTIMATE RALLY-RAID PORTUGAL -Tosha Schareina-Monster Energy Honda Team

BP ULTIMATE RALLY-RAID PORTUGAL: 3^ TAPPA E RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI

Tosha Schareina vince la tappa inaugurale del bp Ultimate Rally-Raid Portugal; Santolino e Maio tra i protagonisti della giornata

Nella prima giornata del bp Ultimate Rally-Raid Portugal, Tosha Schareina (Honda) ha trionfato dopo aver segnato il miglior tempo nel Prologo mattutino. Il pilota spagnolo, del team ufficiale Honda guidato da Ruben Faria, ha fatto un ritorno sorprendente alle competizioni, dimostrando una grande performance.

Schareina ha affrontato alcune difficoltà iniziali sui tratti sabbiosi del percorso ma è riuscito a riprendersi quando la superficie è diventata più dura, permettendogli di attaccare con successo. Nonostante alcuni piccoli errori lungo il tragitto, il pilota ha valutato positivamente la strategia adottata per partire più indietro.

Lorenzo Santolino (Sherco), ben conscio delle caratteristiche del percorso, ha brillato terminando la tappa al secondo posto, seguito da Skyler Howes della Honda.

António Maio (Yamaha) si è distinto come il miglior pilota portoghese, posizionandosi al quarto posto nella classifica generale. Il pilota della GNR ha elogiato il percorso pur non essendo come se lo aspettava, trovandolo divertente e senza errori di navigazione, confermando buone sensazioni al termine della prima giornata.

Pablo Quintanilla (Honda) e Sebastien Bühler (Hero) si sono piazzati rispettivamente al quinto e sesto posto, con Quintanilla che ha apprezzato il percorso nonostante alcune difficoltà di navigazione,ritenendolo comunque un buon inizio.

Bradley Cox (KTM), nonostante sia stato il più veloce della tappa, è stato penalizzato e ha chiuso al settimo posto. Tuttavia, ha evidenziato il piacere di guidare su un percorso impegnativo e divertente.


Sebastian Bühler trionfa nella seconda tappa: sfida nella foresta di sughero dell’Alentejo

Nella seconda giornata del bp Ultimate Rally-Raid Portugal, Sebastian Bühler (Hero) ha stupito tutti vincendo il settore selettivo di 166,29 km, gran parte del quale si è svolto nella sua regione di residenza. Questa vittoria ha permesso a Bühler di ridurre lo svantaggio nei confronti del leader, Tosha Schareina (Honda), a soli 2 minuti e 56 secondi.

Bühler ha iniziato la giornata con un deficit di 5 minuti e 35 secondi, dopo una penalità di quattro minuti aggiunta al suo tempo mercoledì sera. Il pilota ha affermato di essersi sentito bene per tutta la tappa, nonostante ci fossero molte zone bagnate prima del rifornimento, ma ha cercato di mantenere la velocità senza trascurare la prudenza, specialmente nelle zone veloci dove il rischio era alto, restando così molto contento del suo risultato.

Adrien Van Beveren (Honda) si è classificato secondo nella tappa, a soli 1’09 da Bühler. Il pilota francese ha elogiato il terreno tecnico e molto diverso da quello del deserto, sottolineando il talento di Bühler nel suo ambiente locale, pur riproponendosi di fare del proprio meglio.

Bruno Santos, ex campione nazionale, è stato terzo nella classifica di giornata e primo nella categoria Rally2, dimostrando una prestazione brillante sul terreno insidioso dichiarando che per lui si sia presentata un’ottima giornata. Sebbene il terreno fosse stato scivoloso si è sentito ugualmente a proprio agio, potendo attaccare con decisione sentendosi supportato dal fattore “casa”.

Bradley Cox (KTM) è stato il quarto più veloce della giornata, seguito da Skyler Howes (Honda) e Tosha Schareina (Honda), quest’ultimo correndo con un tutore al polso sinistro a causa della frattura procuratosi alla Dakar.

António Maio (Yamaha), ottavo nella tappa, è retrocesso alla quinta posizione assoluta, mentre Harith Noah (Sherco), vincitore della classe Rally2 al recente Rally Dakar, è stato fermato da problemi alla frizione.

 

Tosha Schareina Mantiene il vantaggio

Quella di oggi è la tappa più lunga del bp Ultimate Rally-Raid Portugal, con 374,10 chilometri cronometrati attraverso le regioni di Ribatejo e Alto Alentejo. I team attraverseranno il confine per Badajoz, Spagna, per la tappa successiva.

Il pilota del Monster Energy Honda Team, Tosha Schareina, ha iniziato la giornata più lunga del bp Ultimate Rally-Raid Portugal mantenendo un solido vantaggio di 2 minuti e 56 secondi sul suo più stretto rivale, Sebastien Bühler dell’Hero Motorsports Rally Team.

Durante la tappa, Schareina è riuscito a respingere la sfida del tedesco mentre l’evento attraversava il confine con la Spagna. Dimostrando una prestazione eccezionale, Schareina ha segnato il tempo più veloce della giornata, estendendo il suo vantaggio a 3 minuti e 40 secondi. Questa vittoria segna il terzo successo stagionale per Schareina, dopo aver dominato anche il prologo e la prima fase.

Schareina ha commentato che aveva una buona posizione di partenza, essendo sesto sulla strada. Ha descritto la prima parte della tappa come molto veloce, con i piloti portoghesi che davano il massimo. Nella seconda parte della speciale, ha provato ad attaccare. Riguardo alla prospettiva della tappa successiva, ha anticipato maggiori difficoltà dovute alla necessità di aprire la strada, ma ha affermato che la sua strategia sarebbe rimanere calmo.

Bühler, che ha concluso la giornata al secondo posto, ha descritto la tappa come estremamente impegnativa. Ha spiegato che inizialmente era molto veloce, ma poi hanno affrontato zone montuose e la navigazione in queste condizioni non è stata facile. Ha ammesso di aver perso un po’ di tempo durante questa fase, ma ha cercato di recuperare alla fine per ridurre lo svantaggio su Schareina. Ha concluso affermando di essere soddisfatto del suo miglioramento.

Nel frattempo, il pilota portoghese António Maio (Yamaha) ha ottenuto il terzo miglior tempo della giornata, conquistando l’ultimo gradino del podio provvisorio. Maio ha condiviso che la giornata è stata lunga e impegnativa, con variazioni di terreno che hanno richiesto un ritmo sicuro ma veloce. Ha commentato positivamente la sua performance e si è detto entusiasta di affrontare la tappa successiva in Spagna, una novità per lui.

Bruno Santos (Husqvarna) ha confermato la sua eccellente forma con un quarto posto assoluto, rafforzando ulteriormente il suo vantaggio nella categoria Rally2. Ha espresso il suo entusiasmo riguardo alla tappa, descritta come un mix di terreni veloci e zone montuose con navigazione impegnativa.

Nella classifica generale, Schareina(MONSTER ENERGY HONDA) mantiene saldamente il comando mentre Bühler(HERO) si avvicina costantemente. Howes (Honda) è quinto e Santolino (Sherco) è sesto.
Van Beveren (Honda), dopo una penalità nel primo giorno, ha mostrato una forte risalita terminando la giornata al settimo posto assoluto.

Bradley Cox (Bas World KTM Racing Team) ha continuato a progredire dopo una penalità nella prima giornata, salendo all’undicesimo posto assoluto e al terzo posto nella categoria Rally2.
Gonçalo Amaral (Honda) ha guadagnato il quindicesimo posto assoluto e ha rafforzato il suo vantaggio nella sezione Rally3.

Manuel Andujar, argentino leader della categoria quad, continua a dominare sulla sua Yamaha.

Domani start dell’Estremadura in Spagna, tappa notturna a Badajoz, per proseguire fino a Grândola in Portogallo.

La competizione si fa sempre più avvincente mentre i piloti affrontano terreni impegnativi e nuove sfide lungo il percorso del bp Ultimate Rally-Raid Portugal!

Press Office
Soloenduro.it
testo: Lara Suffiotti
ph: Attila Pasi

Foto Copertina: Monster Energy Honda Team

Altri articoli bp Ultimate Rally-Raid Portugal

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi