E SONO TRE. BRAVO EERO

da | Giu 16, 2014 | Enduro, News

E SONO TRE. BRAVO EERO

Eero Remes regala al TM Racing Factory Team per la terza volta in questa stagione una vittoria di giornata nella classe E1. Dopo il GP di casa corso lo scorso weekend Eero Remes si ripete anche in Svezia e nella seconda giornata di gara porta sotto il tendone bianco-azzurro per la terza volta una meritata vittoria. Il successo di Eero è arrivato grazie alla grande caparbietà del pilota finlandese che ha vinto  ben sette delle sedici prove speciali disputate, dimostrando il suo stato di forma ottimale e lasciando intendere a tutti che al prossimo appuntamento in Italia sarà sicuramente uno dei protagonisti.
Caduto subito nelle fasi iniziali della gara, sabato, Aigar Leok, portacolori del TM Racing Factory Team nella classe E3, ha sofferto molto la forte contusione alla spalla e al già infortunato ginocchio. Senza dubbi  la gara svedese verrà ricordata come la più difficile e lunga di tutto il mondiale perché il totale delle sedici prove speciali, quattro speciali per quattro giri, arrivava a oltre due ore di gara.
Buona prestazione per il nostro pilota cileno Benjamin Herrera che difende i colori del TM Racing Factory Team nella classe dedicata ai giovani, la Youth Cup. Nonostante la tipologia del terreno non fosse a lui congeniale, il pilota cileno si è ben difeso e nella giornata di sabato ha terminato al quarto posto mentre nella giornata seguente ha lottato con il leader provvisorio della classe EY per il quarto posto ma alla fine si è dovuto accontentare della quinta piazza.
 
 EERO REMES
“Oggi per me è stata una giornata fantastica e nonostante sia caduto nel primo Enduro Test sono riuscito a vincere. Ieri invece non sono stato veloce come volevo soprattutto nell’Enduro Test. Ora abbiamo un breve periodo di inattività che mi permetterà di prepararmi mentalmente e fisicamente per il GP d’Italia per poter dare il massimo”.
 
 AIGAR LEOK
“Ho picchiato duro subito al primo giro, nell’Enduro Test, e ho preso unforte colpo alla spalla. Ho stretto i denti per due giorni per riuscire a finire la gara ma è stato veramente difficile, inoltre le due ore di gara sono state lunghe e impegnative. Ora torno in Estonia per cercare di curare la spalla oltre al ginocchio precedentemente infortunato”.
 
 BENJAMIN HERRERA
 
“Anche questo weekend come lo scorso ho corso su terreni che in Cile non ho mai trovato e sinceramente sono contento dei due risultati ottenuti. Peccato per il secondo giorno perché potevo e volevo conquistare la quarta piazza.”

 

English Version

 

Eero Remes gives a victory of the day in the E1 class to  the TM Racing Factory Team for the third time in this season.  After the home GP  raced  last weekend Eero Remes is also repeated in Sweden and in the second day of competition he brings under the tent  white and blue for the third time a well-deserved victory. The success of Eero arrived thanks to the great stubbornness of Finnish rider who has won seven of the sixteen special test, demonstrating his state of optimal form and suggesting to everyone that to the next GP in Italy will certainly be one of the protagonists.
Immediately fell in the early special test of the race, Saturday, Aigar Leok, rider of the TM Racing Factory Team in the E3 class, suffered very strong theblow to the shoulder and  the already injured  knee. Without a doubt, the Swedish race will be remembered as the most difficult and long of all  the World Championship because the total of the sixteen special test, four specials for four laps, came to more than two hours of racing.
Good performance for our Chilean rider Benjamin Herrera defending the colors of the TM Racing Factory Team in the class dedicated to young riders, the Youth Cup. Despite the nature of the soil is not congenial to him, the Chilean rider was well defended and in the day of Saturday he finished in fourth place while  in the next day  he struggled with the provisional leader of EY class for fouth  place but at the end he  had to settle for the fifth place.
 
 EERO REMES
“Today for me was a great day and despite being dropped in the first Enduro Test I managed to win. Yesterday, I was not as fast as I wanted especiallyin the Enduro Test. Now we have a short period of inactivity that will allow me to prepare myself mentally and physically for the Italian GP in order to give my best. “
 
 AIGAR LEOK
“I immediately hit hard on the first lap in the Enduro Test, and I took a strong shot in the shoulder. I gritted my teeth for two days to be able to finish the race but it was really hard, also the two-hours of race  were long and demanding. Now back to Estonia to try to cure the shoulder in addition to the previously injured knee. “
 
 BENJAMIN HERRERA
“Also this weekend as the last one I have raced on land that in Chile I have never found and sincerely I am happy about the two gotten results. What a shame for the second day because I was able and I wanted to win the fourth place”.

 

Tm racing

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi