FANTIC JUNIOR RACING ENDURO

da | Mar 14, 2024 | News, Enduro

FANTIC JUNIOR RACING ENDURO

VALENTINO CORSI QUARTO NELLA CLASSE 125,
PIETRO SCARDINA SI INFORTUNA AL GINOCCHIO

Il weekend appena trascorso ha inaugurato ufficialmente la stagione italiana di enduro targata 2024 e il paesino di Cavaglià (BI) in Piemonte ha ospitato il primo e secondo round degli Assoluti d’Italia di Enduro.

A causa delle condizioni meteo avverse che hanno accompagnato l’intero weekend di gara piemontese, fin dal pomeriggio del venerdì con l’evento inaugurale del prologo, il percorso di gara creato dal Moto Club Azeglio in collaborazione con il Track Inspector  Mario Rinaldi, ha subito numerose modifiche e tagli dovuti alle condizioni al limite della praticabilità di alcune prove speciali.

Nella giornata di sabato 9 Marzo i nostri piloti hanno infatti percorso una prova speciale in meno delle quindici in programma a causa dell’annullamento dell’ultimo Cross Test in chiusura del quinto giro di giornata e a causa delle ingenti piogge cadute nella notte di sabato e previste per l’intera seconda giornata di domenica 10 Marzo, la commissione di gara ha deciso ufficialmente di annullare la seconda giornata di gara.

La prima gara stagionale del massimo campionato italiano di Enduro  si è corsa quindi in gara unica su un percorso duro ed insidioso che prevedeva nell’ordine un Enduro Test su un tracciato molto tecnico e veloce su un terreno morbido e ricco di sassi e radici, seguito poi dalla prova speciale Extrema della lunghezza di 1,5 km dislocata per la quasi totalità della sua lunghezza all’interno di un torrente pieno d’acqua e di sassi e in chiusura di giro l’ultima prova speciale in programma: un Cross Test a breve distanza dal Paddock dislocato all’interno di un campo d’erba diventato a fine giornata di gara impraticabile tanto da indurre la direzione di gara ad annullarne il passaggio all’ultimo giro.

Il miglior pilota del weekend piemontese è risultato Valentino Corsi.  Il risultato ottenuto nella classe 125 dal neoacquisto del Fantic Racing Junior Enduro nella giornata di sabato è di un lodevole quarto posto. Valentino Corsi ha lottato per tutta la giornata di gara per raggiungere e agguantare il terzo posto finale sfiorato in chiusura di giornata per una manciata di secondi.

Weekend sfortunato per Pietro Scardina, il pilota del Fantic Racing Junior Enduro, che era partito forte durante il Super Test di venerdì sera registrato il secondo miglior tempo, davanti al suo compagno di squadra Valentino Corsi. Nei primi tre giri Pietro Scardina ha collezionato ben quattro migliori tempi della classe 125, tre dei quali nel Cross Test e uno nell’Enduro Test, conducendo una gara costante e senza errori che lo vedeva il lizza per il podio finale. Purtroppo però mentre percorreva il quarto passaggio nell’Enduro Test, ha subito una torsione del ginocchio sinistro che lo ha estromesso dalla corsa al podio obbligandolo quindi ad abbassare il ritmo di gara per il dolore. Lo score finale per lui è una nona posizione che calza stretta al pilota toscano.

Buon weekend di gara per Riccardo Pasquato che ha concluso, nella classe 125, in settima posizione. Da registrare l’ottima prestazione durante il Super Test nella serata di venerdì in cui ha registrato il quinto miglior tempo di classe mentre per tutta la giornata di sabato ha condotto una gara regolare senza commettere gravi errori.

Conclusa la trasferta piemontese, team e piloti danno appuntamento al terzo e quarto round degli Assoluti il 27 e 28 aprile a Caltanissetta (CL).

 

ANTONIO SPECIA: TEAM MANAGER

Sono dispiaciuto per la gara di Pietro Scardina perché stava lottando per il podio finale e per la prima posizione della classe 125. Purtroppo queste sono le competizioni e ora dobbiamo lavorare per cercare di arrivare al meglio in occasione della prima del mondiale di enduro. Buona la prestazione di Valentino Corsi che per pochi secondi ha sfiorato il terzo posto finale. Lodevole la prestazione di Riccardo Pasquato.

PIETRO SCARDINA

Sono dispiaciuto perchè  l’ infortunio al ginocchio proprio alla prima gara stagionale rovina un po’ i nostri piani. Ora cercherò di recuperare in previsione dei primi due round del mondiale che si svolgeranno in Portogallo ad aprile.

RICCARDO PASQUATO

Per tutto la giornata di gara di sabato ho cercato di non commettere gravi errori e di essere il più costante possibile in tutte le prove speciali. Il settimo posto ottenuto mi soddisfa molto e speriamo di migliorare nelle prossime gare.

VALENTINO CORSI

Non sono molto contento del risultato ottenuto perché sono sicuro che posso fare meglio e che posso lottare per il podio finale. A Cavaglià le condizioni di gara e delle prove speciali erano molto al limite della praticabilità ma queste non sono scuse e in Portogallo cercherò di ottenere il miglior risultato.

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi