Mondiale Hard Enduro: Countdown!

da | Mag 17, 2023 | News, Enduro

Mondiale Hard Enduro: Countdown!

Abetone, Toscana, 17 Maggio. Ricognizioni, riprogettazioni, affinamento. Sulle pendici ancora umide d’inverno dell’Abetone e della Val di Luce Michele Bosi non si ferma un attimo, non andrà a correre in Serbia per non mollare il “lavoro” di Red Bull Abestone ’23. È lui che ci aiuta a fare il punto della situazione. Il Mondiale Hard Enduro è in partenza. La terza stagione di quel mix perfetto tra tecnica, spettacolo e natura è sul trampolino di lancio. 7 Prove in programma per la stagione 2023. Si comincia dalla Serbia con l’Xross, si finirà in Germania con l’24MX GetzenRodeo il primo week end di Novembre. Dopo l’Hard Enduro in Serbia sarà la volta dell’ErzbergRodeo e quindi, week end lungo del 7-9 luglio, ecco Red Bull Abestone 2023, terza prova del Mondiale, terza edizione. Sì, Red Bull Abestone è “coetanea” del Campionato, la Competizione di Bosi è nata con e per il Mondiale, modellata per esprimere liberamente il massimo potenziale della specialità. Il Campionato e la Gara di Bosi si “tirano” l’un l’altro e fanno crescere il fenomeno Hard Enduro.

Terza stagione. L’Hard Enduro ha incoronato Billy Bolt alla prima, e Manuel Lettenbichler alla seconda. Il tedesco figlio d’arte e ufficiale KTM è il Campione in carica, il “Detentore”. Ha battuto sul filo di lana Mario Roman, Sherco, e l’eterno, incommensurabile Graham Jarvis, Husqvarna. “Mani” Lettembichler ha dovuto rinunciare alla prima del 2022, reduce da un’operazione, poi ha lasciato il solco profondo di 5 formidabili vittorie, Serbia, Erzberg, Abestone, Outliers e Hixpania. L’inglese amico e principale avversario, Billy Bolt, gli aveva tenuto testa per metà del Campionato, poi aveva chiuso anzitempo la stagione per farsi operare a sua volta. “Sir” William è tornato in inverno e ha vinto il Mondiale SuperEnduro. Ecco che, all’alba della terza stagione, il Mondiale Hard Enduro ha già nella sfida di cartello, la “bella” tra Lettenbichler e Bolt, la sua promessa di iperspazio. Il Mondiale cresce continuamente, quest’anno si darà voce ancor più forte agli Junior e decollerà anche il Campionato femminile.

Xross è qualcosa che assomiglia vagamente a un Rally e sposta sulla resistenza (o resilienza?) sulle 4 giornate di Gara l’equilibrio tecnico-fisico. Erzberg è l’ormai “sinistro” massacro della miniera austriaca. Così altri appuntamenti, come Red Bull Romaniacs, tendono allo “sfinimento” facendo convergere sulla durezza complessiva di un lunghissimo confronto la selezione “naturale” dei partecipanti. Red Bull Abestone è diverso, l’abbiam visto, qualcosa di speciale. È come immaginare uno stiletto affilatissimo in un arsenale di mannaie. È un guizzo di tecnica purissima che costa fatica indicibile e produce l’effetto speciale della spettacolare soddisfazione, del compimento della missione per come è stata immaginata, ovvero portando allo scoperto le qualità uniche del Campione dell’Hard Enduro. Per questo si immagina che è dallo spettacolo dell’Appennino Toscano che salterà fuori il Campione giusto sulla prospettiva della nuova stagione. Lettenbichler, Bolt, Jarvis, dunque, ma anche RomanYoungGomez. E perché non puntare sulla fioritura di uno dei promettenti giovani fuoriclasse prodotti dall’Hard Enduro formula Mondiale creata da Winni Kershhaggl? Già l’anno scorso si è visto di molto bello nel nuovo che avanza. Come Matthew Green, il sudafricano Campione del Mondo Junior che corre con Rigo, o il bulgaro Teodor Kabakchiev, oppure il canadese Tristan Hart o il ceco David Cyprian.

Sette Prove di Mondiale. nell’ordine Xross Serbia, Red Bull ErzbergRodeo Austria, Red Bull Abestone Italia, Red Bull Romaniacs Romania, Red Bull Outliers Canada, 24MX Hixpania Spagna, 24MX GetzenRodeo Germania. 7 aree di selezione super accurata dalle quali usciranno i Campioni del Mondo 2023. Sarà una stagione eccellente, questo è sicuro. Noi puntiamo decisamente su Red Bull Abestone. Un po’ perché è la prova italiana, se ci permettete, un po’ perché la sua formula è un entusiasmante crescendo di spettacolo e di tecnica, e molto, sì va detto, perché la Gara di Michele Bosi è nata coniugando perfettamente l’idea originale di un Hard Enduro speciale con le necessità di spettacolo del neonato Mondiale.

L’Agenda di Red Bull Abestone 2023.
30 Giugno, deadline iscrizioni a tariffa ridotta
Licenza Nazionale. Italiana o di altro Paese (con Start Permission), oppure Licenza One Event italiana.
Venerdì 7 Luglio. Verifiche Tecniche e Amministrative, ricognizioni.
Sabato 8 Luglio. Qualifiche (su percorso “umano”) e premiazioni Akrapovic. Quindi suddivisione dei finalisti. Pro, i primi 30, poi GoldSilverBronzeIron. Fine pomeriggio Gara spettacolo senza alcuna interferenza di classifica, e la sera grande festa in piazza a cura di Red Bull
Domenica 9 Luglio. Mattino, Finale B Mitas. Pomeriggio, Grand Finale A Liqui Moly.

 

Download Regolamento

ISCRIZIONE

 

Enzo Danesi

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi