Per Lorenzo Macoritto

da | Giu 23, 2015 | Enduro, News

Per Lorenzo Macoritto

Esordio mondiale per Lorenzo Macoritto

Il Mondiale Enduro approda in Italia con il GP di Rovetta, valido come 42^ Valli Bergamasche, una delle gare leggendarie dell’offroad, che ha richiamato a sé un numeroso pubblico. Il weekend è scattato ufficialmente venerdì pomeriggio alle ore 18.30 con il Super Test, valido come prima speciale, prova che si è svolta all’interno del Motor Party di Clusone. Bandiere tricolori hanno sventolato in alto per supportare tutti i riders al via. Tra di loro c’era anche i portacolori del Mc Manzano e nonche del Team Italia Enduro Lorenzo Macoritto.

Il pilota più giovane in gara classe 1999 a soli 16 anni ha partecipato al mondiale a Rovetta. Bergamo. E non solo è riuscito a terminare i due giorni di gara detta da tutti come una gara dura . Il giovane pilota friulano ha portato a termine la gara con un ottimo 7 mio posto finale la domenica Ed un nono il sabato bellissimo esordio per un pilota così giovane un atmosfera così con tutto il pubblico ad incitare i nostri piloti .

Lo scopo era quello di portare a termine la gara senza guardare i tempi o le classifiche finali così da ampliare il bagaglio tecnico e L’obiettivo è stata ampliamente raggiunto. Lorenzo supportato dal concessionario KTM botter moto di Asolo (tv) ha avuto a supporto per questa due giorni L esclusiva assistenza di Renzo botter il titolare in persona e del forte pilota veneto Eric Rebellato che per L’occasione ha vestio i panni di meccanico e assistente ,i quali lo hanno sempre supportato con consigli e suggerimenti per affrontare al meglio le prove speciali e i lunghi e insidiosi trasferimenti.

Lorenzo assieme agli altri ragazzi del team ITALIA e , insieme al Commissario Tecnico della Nazionale di Enduro Cristian Rossi, sabato pomeriggio prima della cerimonia di premiazione, hanno presentato al pubblico la Maglia Azzurra 2015, svelata ufficialmente lo scorso weekend durante il GP d’Italia del Mondiale Motocross a Maggiora. Fanno sicuramente molto piacere le parole di Mario Rinaldi, Tecnico FMI: “Complimenti a tutti i ragazzi del Team Italia. Quella di Rovetta è stata una gara impegnativa e selettiva, dove l’obiettivo principale era quello di portarla a termine perché riuscire a conclude una prova di mondiale a Bergamo vuol dire acquisire un bagaglio di esperienza unico, che servirà in futuro.

Il lavoro che si sta facendo e l’impegno che i piloti stanno dimostrando è grandioso e sicuramente questa dedizione li porterà sulla buona strada”. Ringraziamo tutti quelli che in qualche modo hanno contribuito alla partecipazione a questa gara e a tutte le persone che hanno sostenuto e incitato i piloti Italiani .

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi