Quarta Cavalcata Moto Club Lesa

da | Mag 17, 2014 | Enduro, News

Quarta Cavalcata Moto Club Lesa

Una domenica senza grandi aspettative si trasforma in una domenica indimenticabile se aggiungete nel mixer questi ingredienti: un paio di amici, di quelli da lontano, una giornata di sole splendido, la moto preferita e un percorso degno della miglior Regolarità.

La Cavalcata di Lesa è giunta alla quarta edizione ed è dedicata solamente alle moto d’epoca, quelle costruite negli anni 70. Non è una gara per  moto vecchie, ma una gita fuori porta con partenza da Lesa e giro “gira in giro” per Invorio e dintorni.

 Un’organizzazione perfetta ha tracciato un percorso di una cinquantina di Kilometri con situazioni adatte a soddisfare tutti i palati: dai più golosi che si abbuffano di mulattiere ai più tranquilli che con il passo  turista giungono alla fine con il fisico provato.

Questa Cavalcata si è dimostrata subito tosta: pronti ia e si va subito al fettucciato dove il cronometro era sostituito come una volta da una signora che leggeva l’orario di entrata e l’altra l’orario di uscita. Chiamare “fettucciato questa prova tra i nastri è riduttivo: secondo me avrebbe figurato bene come linea in una gara di regionale. 

….Che la durata era di 6 minuti c’è chi dice invece intorno ai 5 qualcuno addirittura: “Ma dai! saranno stati 4!” di sicuro questi hanno tagliato! Parola.

E poi via tra i sentieri, le salite e le discese di sassi smossi di Invorio.  Da quelle parti ci sono passato qualche volta con la moto moderna e vi posso assicurare che con la moto vecchia è tutta un’altra musica.  Infatti qualcuno si è arreso a queste difficoltà, ha fatto dietro front e si è ricompattato con il percorso magari più avanti.

Lo spirito col quale si partecipa ad una manifestazione come questa è leggero, come questa giornata di primavera inoltrata, fresca sulle colline del Vergante ed è piacevole abbandonarsi alla guida che gusta ogni sasso, ogni bob, ogni passaggio tra le felci del bosco.

Per tutto il giorno siamo stati “monitorati” nei nostri passaggi dalle Guardia della Forestale che ha apprezzato lo spettacolo e l’educazione nel rispettare il passaggio di punti critici  con andatura non molesta. Alla fine si sono rese disponibili ad un approccio molto amichevole tra le tavolate del pranzo servito nei locali dell’oratorio.

E la domenica senza aspettative si è trasformata in una domenica di rilievo, da ricordare come giornata spensierata.

Ah! Ci voleva! Come un bicchiere d’acqua fresca.

Avercene di manifestazioni così durante l’anno!

Paolo Sala

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi