RED BULL KTM PRESENTA L’AMBIZIOSA SQUADRA PER IL MONDIALE MOTOCROSS 2024

da | Feb 2, 2024 | News, Cross

KTM

RED BULL KTM PRESENTA L’AMBIZIOSA SQUADRA PER IL MONDIALE MOTOCROSS 2024

KTM…

Il team Red Bull KTM Factory Racing, la squadra campione in almeno in una delle due classi principali del Campionato mondiale di Motocross FIM per otto anni di fila, è pronto a una nuova sfida mondiale con lo stesso schieramento piloti della passata stagione, potendo avvalersi delle KTM 450 SX-F e KTM 250 SX-F di ultima generazione.

Le gare pre-stagionali, i test e gli ultimi preparativi sono andati per il meglio, in vista della stagione MXGP 2024 al via in Argentina il prossimo 10 marzo, e che si concluderà il 29 settembre in una data ancora da definire.

Gli occhi sono puntati sui progressi del Campione del mondo MX2 in carica Andrea Adamo, che ambisce ad essere il quarto pilota capace di difendere il titolo MX2 l’anno dopo averlo conquistato, sulle orme di Marvin Musquin, Jeffrey Herlings e Jorge Prado. Come nel 2023, Andrea avrà al suo fianco il diciannovenne Liam Everts, che ha brillato con le sue quattro vittorie di GP. Il belga cercherà di essere consistente e di migliorare le sue abilità tecniche. Il diciassettenne Sacha Coenen sarà la terza forza in campo in sella alla KTM 250 SX-F, riproponendo la tua velocità e il suo potenziale anche in questo 2024.

Nella classe MXGP, Jeffrey Herlings ha ben chiara la sua missione. Le quattro vittorie della passata stagione firmate con la KTM 450 SX-F hanno confermato il suo status di pilota col maggior numero di successi di sempre: 103 vittorie tutte con KTM, prima con la Red Bull KTM 250 SX-F e poi con la KTM 450 SX-F. Il ventinovenne olandese aggiungerà di sicuro altri successi al suo curriculum, con l’obiettivo di agguantare il sesto titolo mondiale, terzo in MXGP.

 

ANDREA ADAMO

Andrea, niente numero 1 quest’anno?

No! Resto fedele all’80, non sono un grande fan del numero 1. Vediamo se lo potrò vestire in MXGP!

Qual è il miglioramento più grande che vuoi raggiungere nel 2024?

Ad essere onesto voglio migliorarmi un po’ ovunque. Mi sono sentito un pilota quasi completo a livello di guida nel 2023; con questo voglio dire che non ero male in molte aree di guida, ma allo stesso tempo in qualcuna non ho brillato. Le partenze, la forma fisica e la velocità non erano male, ora l’obiettivo è alzare il livello generale.

Hai un obiettivo personale che ti spinge a vincere?

Per il 2024 avrò lo stesso atteggiamento del 2023. Adesso ho un titolo sulle mie spalle e questo fa la differenza, ma cercherò di godermi il tempo in gara e dare il massimo. Essere costante, non rischiare e lottare per il podio.

 

LIAM EVERTS

Liam, il tuo 2023 è stato solido. Su cosa hai lavorato per migliorarti?

Per essere ancora di più solido e costante! Ci sono state alcune gare – vedi il Portogallo – dove ho buttato via diversi punti. Voglio ridurre al minimo queste gare e gestire meglio i fine settimana difficili. Ci sono anche miglioramenti dal punto di vista della guida e nella mia testa. Se riesco a gestire questo aspetto i risultati arriveranno. Questo è il mio obiettivo.

C’è qualcosa che vuoi dalla squadra per la tua KTM 250 SX-F?

Ehm, l’unica richiesta è stata di lavorare un po’ sul set-up per la sabbia. Anche se ho vinto il GP di Arnhem, sento che lì mi manca qualcosa, c’è tanto potenziale ancora da sfruttare. Abbiamo lavorato molto in questo senso sulle sospensioni, sono riuscito a sfruttare meglio la mia tecnica e siamo migliorati.

Ci sono due nuove piste da scoprire. È importante o parte del divertimento conoscere nuovi tracciati?

È figo. Nelle piste che conosci sai dove sono tutte le curve, come sono i settori e dove puoi migliorare o dove eri veloce. Nei nuovi tracciati tutti partiamo da zero. Posti come la Cina sono così lontani, ma fa parte del correre il Mondiale.

 

SACHA COENEN

Sacha, il 2023 è stata la classica stagione del debutto: molta velocità ma tanti errori. Qual è stata la lezione più importante?

Penso l’abituarmi alla moto e lavorare al migliore set-up, e poi anche il formato del GP. I fine settimana sono davvero lunghi.

Cerchi una condizione fisica migliore dove aver scoperto quanto sono impegnativi i GP?

Si, voglio avere più forza fisica, perché con la mia forma fisica non è facile gestire la moto per tutto il GP; ma abbiamo lavorato molto anche sul giusto setting, per aiutarmi a rendere la guida più semplice ed arrivare vicino al mio limite.

Secondo te quale sarà il compagno che ti darà più filo da torcere?

Non è importante. Voglio battere tutti, specialmente mio fratello. Lui è il mio riferimento al momento.

 

JEFFREY HERLINGS

Jeffrey, il record che hai raggiunto nel 2023 è stato un risultato importante, ma dopo la caduta in Germania hai dovuto iniziare tutto da capo. Sbaglia chi non ti considera della partita?

È difficile dire cosa pensino di me, ma sono sicuro che sappiano che sono in forma e capace di vincere le gare: l’ho dimostrato con la mia costanza e consistenza negli ultimi quindici anni. Ho vinto quattro GP lo scorso anno, e ho fatto molti podi. Sono al massimo delle mie forze e posso vincere, anche se è facile dire che sono finito.

Cosa desideri per la nuova versione della 450 SX-F?

Stiamo testando ora delle parti, perché purtroppo nella seconda parte del 2023 non sono stato in sella. Al momento va tutto bene e sono contento della moto. Lo ero anche lo scorso anno, ma penso che siamo migliorati molto. Ci sono ancora delle cose sui cui lavorare ma siamo in ottima forma. Sapremo come siamo messi sono a gare iniziate ma adesso posso dire che la forma c’è.

Questa sarà la tua quindicesima stagione con Red Bull KTM: casa tua ormai!

Sì, è pazzesco! Quindici anni con Red Bull KTM Factory Racing Team, e anche nelle stagioni precedenti ero in sella a KTM. Quindici anni: non so quante persone o piloti possano dire di essere stati così tanto tempo con la stessa squadra. È speciale, sono contento di essere qui e di essere anche per il prossimo anno. Ho solo 30 anni, ma vedremo. Voglio che la mia collaborazione continui, sono felice e questo è un bene.

 

Harry Norton, Team Manager Red Bull KTM Factory Racing: “È ora di ricominciare! È bello mostrare le nostre moto, la livrea e parlare dei nostri obiettivi. Abbiamo lo stesso schieramento piloti per il secondo anno di fila. La costanza e l’esperienza ci aiuteranno ad essere ben preparati per questi 20 GP. Jeffrey ha firmato un record nel 2023 che motiva anche la squadra. Sappiamo che ha fame di successo, in pista è sempre concentrato e fissa lui l’asticella. Andrea, Liam e Sacha hanno le loro aspettative nella MX2, sanno cosa possono fare e cosa voglia dire gestire la pressione di un GP. Possono solo essere migliori e più veloci, non vediamo l’ora di vedere i loro progressi. Stanno per iniziare le gare della preseason, ma il primo round è più vicino che mai. Prima di iniziare voglio ringraziare il team e tutti per il duro lavoro e gli sforzi fatti. Porteremo a casa il massimo!”

 

Ufficio Stampa: KTM

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi