STRAORDINARI PODI DEL TEAM KTM PRO RACING SPORT DI ALEX BELOMETTI AL MONDIALE ENDUROGP IN PORTOGALLO CON IL GIOVANE SVEDESE MAX AHLIN E IL SUPPORTATO HUSQVARNA MIKAEL PERSSON

da | Ott 3, 2023 | Enduro, News

KTM

STRAORDINARI PODI DEL TEAM KTM PRO RACING SPORT DI ALEX BELOMETTI AL MONDIALE ENDUROGP IN PORTOGALLO CON IL GIOVANE SVEDESE MAX AHLIN E IL SUPPORTATO HUSQVARNA MIKAEL PERSSON

TEAM KTM PRO RACING SPORT…

 

Ancora una gara nelle posizioni che contano della classifica iridata Junior e E3 per il Team KTM Pro Racing con il giovane svedese Max Ahlin e Mikael Persson in E3 nel sesto round del Campionato Mondiale FIM EnduroGP, disputato il 29-30 settembre e 1° ottobre in Portogallo nella cittadina di Valpaços, a circa 160 km. a nord ovest di Porto.

Ahlin, nonostante un percorso non proprio congeniale alle sue caratteristiche di “pilota nordico”, più abituato a gareggiare su terreni fangosi, morbidi e sottobosco, ha ottenuto nella Classifica Iridata Junior due più che positive seste posizioni, mentre nella classe Junior EJ2 è salito due volte sul secondo gradino del podio vincendo alcune delle 24 speciali disputate e concludendo le restanti sempre nella “to four”.

Grazie ai punti conquistati, Ahlin ora occupa a la quarta posizione nell’Assoluta a sole 5 lunghezze dal terzo in classifica, quindi con buone possibilità di puntare alla medaglia di bronzo il prossimo weekend, sempre in Portogallo, nella prova conclusiva di campionato che si disputerà nel sud della Lusitania, nella regione dell’Algarve.

Nella classifica iridata della Junior EJ2, Ahlin è invece saldamente in seconda posizione con 14 punti dal leader, ma con la certezza di fare sua la medaglia d’argento, visto il vantaggio incolmabile di 58 punti sul terzo classificato.

Una gara caratterizzata dalle temperature alte, sempre oltre i 32 gradi, clima secco, con un percorso di enduro vero tracciato tra il gruppo montuoso del Parco naturale della Serra da Estrela, che copre un’area di 1010 km², della quale circa la metà si trova al di sopra dei 700 metri di altitudine caratterizzato dalla presenza di grosse rocce, boschi di eucalipti, sentieri e pietraie, torrenti in secca e terreno prevalentemente di ghiaia misto sabbia.

La gara nei dettagli ha preso il via venerdì sera con la disputa del SuperTest lungo 1 km. comprendente ostacoli artificiali posizionato proprio davanti al paddock con inizio alle 20.00 fino alle 21.45. Il percorso di 48.5 km è stato ripetuto tre volte a giornata a cui aggiungere un quarto giro di 35 km. per totali 180.5 km. sabato e altrettanti domenica, con somma di 361 Km. nelle due giornate.

Le speciali sono state ripetute 4 volte sabato e domenica nel seguente ordine: Extreme Test 1.7 km., Enduro Test 5.5 km., Cross Test 4.8 km. con 12 prove sabato, mentre domenica le speciali sono state 11 domenica perché l’Extreme Test è stata cronometrata tre volte e non più quattro.

Complessivamente nelle due giornate del GP, le speciali sono state 24, compreso il SuperTest.

Degli altri piloti del Team KTM Pro Racing Sport di Alex Belometti, lo Youth Manuel Verzeroli ha ottenuto una settima e quattordicesima posizione.

Manuel, sabato si è difeso molto bene dando anche l’impressione di poter puntare alla top five, ma il percorso impegnativo e il caldo hanno lentamente messo in difficoltà il giovane pilota bergamasco che domenica ha ulteriormente risentito la fatica.

Mikael Persson, supportato Husqvarna, ha brillato notevolmente con una terza e seconda posizione nella classe E3 con tempi eccellenti in tutte le speciali. Nulla è comunque perso per l’obiettivo più importante! Persson, infatti, ha già assicurato anche lui la medaglia d’argento nella classifica di Campionato della E3 anche se il leader della classifica, l’inglese Brad Freeman, è distante 9 punti, non comunque impossibili da recuperare.

 

Ottima performance anche per il supportato spagnolo, Sergio Navarro su Husqvarna, secondo e terzo nella Junior EJ1.

Gara sfortunata per il norvegese Kevin Burud costretto domenica al ritiro.

Prossimo appuntamento: ultimo settimo Gran Premio del Campionato Mondiale EnduroGP, sempre in Portogallo, 13° e 14° giornata di gara, nella regione della Lusitania del sud in Algarve il 6-8 ottobre a Sant André Santiago do Cacém.

 

ALEX BELOMETTI:
“Persson, sabato è terminato terzo e domenica secondo. Noi della squadra ci crediamo ancora per la conquista del titolo della E3. Persson in questa gara atipica per un pilota svedese, ha faticato a trovare il ritmo giusto nelle speciali polverose con ghiaia e pietre. Ma piano piano si è adattato a questo tipo di terreni dimostrando carattere e voglia di puntare in alto. Bene il supportato Navarro con una seconda e terza posizione nella EJ1. Verzeroli il primo giorno è andato bene terminando in settima posizione, mentre domenica ha fatto più fatica in una condizione fisica non ottimale dopo la piccola frattura a un polso. Burud, sabato è terminato decimo nella E2, mentre domenica si è ritirato per una caduta che gli ha procurato una contusione a una mano. Il debuttante spagnolo Escofet, sabato si è ritirato per una caduta nel secondo Enduro Test, come pure il supportato brasiliano Renato Paz, si è ritirato sabato dopo una partenza non ottimale causa la frattura al pollice della mano destra riportata in una gara precedente”.

 

Ufficio Stampa: Team Pro Racing Sport KTM Farioli

 

 

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi