THE WALL 1ST EDITION

da | Ago 31, 2015 | Cross, Enduro, News

THE WALL 1ST EDITION

THE WALL 1ST EDITION

Pietramurata(TN) – 30 agosto 2015

Ultimo weekend di ferie oggi, giornata di rientri e di code in autostrada sotto il solleone per molti oggi.
Per molti ma non per tutti, si perché in questi ultimi scampoli di un’ estate degna di essere chiamata tale quest’anno, in una domenica che, grazie all’anticiclone africano, ha reso ancora più rovente la sfida tra i 48 concorrenti di fama nazionale ed internazionale, che hanno deciso di cimentarsi in questa gara estrema dal sapore tutto italiano, nella splendida cornice delle montagne trentine di Pietramurata, ha preso vita presso il METZELER OFFROAD PARK….rullo di tamburi signori…. THE WALL EXTREME RACE!!

Noi di Soloenduro avevamo già avuto modo di apprezzare la pista dell’Offroad Park a metà luglio, durante un’altra gara ed eravamo rimasti colpiti dalla varietà delle offerte che il contesto offre, partendo dalla pista da cross, passando al  valente tracciato enduro per poi completarsi con la spettacolare area trial. Un off a tutto tondo insomma.

Il preparatissimo staff e l’ottima organizzazione che ha seguito l’evento fin dalla giornata di sabato, a detta di tutti i partecipanti, è stato impeccabile il giorno seguente per l’ottima riuscita di una manifestazione che, ci tengo a ricordare, nasce oggi con l’edizione 2015.
Se proprio le si vuol trovare un neo, è parso un po’ eccessivo l’intervallo intercorso nel pomeriggio tra le qualifiche, terminate verso le 16.00 e l’inizio dell’estrema finale, che ha avuto luogo alle ore 20.00, ma per il resto nulla da ridire.

Ben 34 gradi a metter mano sia alle fatiche dei piloti impegnati in gara che alla resistenza del pubblico accorso all’evento.
Quattro i giri da affrontare per superare le qualifiche che hanno preso regolarmente il via alle 11.00 del mattino con il rombo dei motori delle fiere del terzetto di testa, Salvini, Walker, Oldrati,  snodandosi tra un CROSS TEST di 4 o 5 minuti sul tracciato di una delle piste che fanno parte del circuito mondiale di motocross, ma che per renderla più…come dire…al “gusto enduro”, ma senza snaturarla, è stata condita con qualche piccola modifica come per esempio i 4 new jersey in cemento, messi per traverso su di una salita che hanno subito detto la loro :”Hey amico, o mi voli via saltandomi o ti faccio rotolare!” E così è stato, imponendo già da subito la differenza tra i veri manici e gli enduristi appassionati.
Di seguito ad aspettare i concorrenti, un ENDURO TEST lungo circa 11 minuti per i più bravini, abbastanza veloce, ma molto spettacolare, che si divideva tra tronchi artificiali, sassi ed un pezzo di sottobosco che non hanno comunque permesso distrazioni, grazie alle loro piccole ma impegnative insidie.

A metà pomeriggio, la prima scrematura dei partecipanti che si sono aggiudicati il permesso di partecipare all’estremissima serale in 31. In ogni caso i giudici di gara hanno deciso di allargare la rosa dei partecipanti ai 40 da loro previsti, lasciando comunque la libertà di scelta ai piloti.
In questa prima fase, tra i ritirati eccellenti, troviamo Jonny Aubert che cadendo si è fatto male, sebbene in modo non grave, ad una spalla e Battig che ha fatto un cappottone mica da ridere, entrambi al terzo giro.
Salvini invece, per non farsi mancare nulla ha deciso di bissare un evento che già lo vide partecipe alla SixDays sarda: correre il penultimo giro senza una pedalina, ma che comunque non gli ha impedito di arrivare fino in fondo.

A tenere alti i colori di Soloenduro, ci ha gentilmente pensato una vecchia conoscenza del settore, nonché amico, Stefan Schrock, che in sella alla sua Husaberg 300, non si è certo risparmiato, guadagnandosi così la 20 piazza in classifica, ma che a gara finita ha rifilato uno sguardo sottile ad Enzo dicendogli: ”Bellissima gara, io che sono abituato a certe altre estreme, non me l’aspettavo così competitiva. Ho faticato e mi sono divertito molto allo stesso tempo, ma….stasera, caro ragazzo, mi fermo e guardo, voglio imparare dagli altri, nella vita non si smette mai!!”. Come dargli torto, anzi, grazie Stefan per aver partecipato insieme a noi!

Ma torniamo alla competizione. Premiazioni di rito subito dopo il termine delle qualifiche, a seguire un briefing alle 18.00 e verso le 20.00 i superstiti si sono dati appuntamento ai cancelletti del vero e proprio The Wall, un tracciato che, scusatemi se è poco, porta la firma di Piero e Gino Sembenini, il che la dice oltremodo lunga su ciò che di seguito è stato riservato agli impavidi serali, visto che Piero è un ex campione di Trial ed ha partecipato a ben 10 Hell’s Gate e a 7 Herzeberg, dove ha riportato ottimi risultati, ma Gino non è di certo meno per la sua esperienza agonistica.

In 28 han deciso di darsi battaglia per stabilire chi fosse il migliore tra loro lungo un tracciato che riprendeva in parte la speciale di enduro della giornata alla quale si aggiungeva un hard dal sapore tutto trialistico, com’era prevedibile dai canoni del suo ideatore.
In 20 a passare oltre il cancelletto al secondo giro ed in 10 a superarlo al terzo, per poi combattere col coltello tra i denti, tra loro fino al salto finale lungo “il muro”…e dal filmato capirete il perché di tale appellativo.
Giusto per dare un giro di vite in più all’ultimo giro, la sadicissima organizzazione ha deciso di bagnare la rampa di accesso finale, in modo da renderla viscida ed ancor più ostica per gli ultimi valorosi, che a questo punto veramente se la sono guadagnata!

Tirando le somme:  Jonny Walker è riuscito ad avere la meglio su Grahm Jarvis, inseguito a sua volta da Alfredo Gomez che si guadagnava così la terza posizione.
Per quanto riguarda il Sembenini Trophy 2015, il premio spetta a Salvini, mentre in seconda posizione troviamo Thomas Oldrati ed in terza Deny Philippaerts.
Il Factory Team Trophy per il miglior Team spetta invece a KTM, in seconda Husqvarna ed in terza Beta.

Un plauso ai Brothers Sembenini di Riva del Garda e alla famiglia Trentini che gestisce l’OffroadPark di Pietramurata per l’ottima organizzazione.

Un arrivederci al 2016 summer edition di questo neonato The Wall, che supera con pieno gradimento la sua prima presentazione.

Lara Suffiotti

Foto Enzo Danesi e Andrea Danesi
Video Enzo Danesi

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Non ci sono eventi in programma

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi