VALLI BERGAMASCHE REVIVAL UN SUCCESSO

da | Giu 10, 2024 | News, Epoca/G5

VALLI BERGAMASCHE REVIVAL UN SUCCESSO

VALLI BERGAMASCHE REVIVAL

La gara

10-06-2024

Quando lo svolgimento di una gara motociclistica suscita solo commenti positivi ed entusiasti da parte dei piloti partecipanti, significa che gli organizzatori hanno fatto centro. Questo è accaduto in occasione della Valli Bergamasche Revival 2024.

DSC 9481L’evento fuoristradistico che dal 7 al 9 giugno è andato in scena a Selvino ha suscitato il vivo apprezzamento dei numerosi piloti al via; provenienti da tutta Italia, dalla Germania, Francia, Spagna, Olanda, Belgio, Austria, Svizzera e perfino dalla Svezia, si sono complimentati e hanno tributato un caloroso applauso agli organizzatori del Moto Club Careter Imerio Testori, della Scuderia Fulvio Norelli e del Moto Club Brembana, capaci di fare sinergia garantendo il successo della manifestazione.

Dopo il prologo di sabato 8 giugno, quando sono state disputate una prova di accelerazione e un fettucciato, i 216 piloti partecipanti (su 231 iscritti) si sono schierati sotto l’arco di partenza ‘Acerbis’ per affrontare, nella giornata di domenica 9 giugno, le tre prove speciali dislocate lungo il trasferimento di una quarantina di chilometri. Sotto la direzione di gara affidata a Paolo Buratti, coadiuvato dal track inspector FMI Stefano Passeri, il Cross Test ‘Polini’ di Selvino, il Cross Test ‘Acerbis’ di Rigosa e l’Enduro Test ‘Butti’ sul Monte Poieto sono state, nell’ordine, le prove speciali disputate nei tre giri previsti da regolamento.

DSC 7148Davanti al pubblico delle grandi occasioni assiepato a bordo fettucciato, al termine delle varie sfide agonistiche, le classifiche hanno decretato i seguenti vincitori di classe: Pietro Caccia (Moto Club Bergamo sezione Grumello Vintage – Ancillotti) nella A1, Paolo Sala (Gilera Club Arcore – Zundapp) nella A2, Roberto Maroni (Careter Imerio Testori – Zundapp) nella A3, Mauro Uslenghi (Fast Team – Puch) nella A4, Alessandro Degano (La Marca Trevigiana – KTM) nella A5, Alessandro Gritti (Bergamo sezione Grumello Vintage – Moto Morini) nella B2, Martin Schalkwijk (BSA) nella B3, Federico Fregnan (Treviso – Fantic Motor) nella C2, Daniele Meroni (Careter Imerio Testori – SWM) nella C3, Carlo Badii (Pantera – TGM) nella C4, Fabio Mauri (Fast Team – Puch Frigerio) nella C5, Valter Testori (Careter Imerio Testori – KTM) nella C6, Enrico Tortoli (Pantera – KTM) nella C7, Mauro Varaschin (Bergamo sezione Grumello Vintage – Fantic Motor) nella D1, Angelo Signorelli (Bergamo – Fantic Motor) nella D2, Stefano Bosco (Manzano – Kramer) nella D3, Stephane Peterhansel (Gilera Club Arcore – Puch Frigerio) nella D4, Giorgio Grasso (La Guardia – Kramer) nella D5, Giovanni Gritti (Fast Team – BMW)

nella D6, Michela Colleoni (Val San Martino – Gilera) nella Lady, Matteo Rivoltella (Gaerne – KTM) nella Open, Dario Salvi (Scuderia Fulvio Norelli – Valenti) nella X1 e Osvaldo Armanni (Sebino – KTM) nella X2.

DSC 6811Tra le squadre, trionfo per il Moto Club Bergamo – sezione Grumello Vintage, primo sia nel Trofeo intitolato a Imerio Testori (con l’intramontabile Alessandro Gritti, Pietro Caccia, Angelo Pievani e Marco Bianchi) sia nel Vaso intitolato ad Adriano Rota Nodari e Mauro Lazzaroni (con Angelo Signorelli, Mauro Varaschin, Giorgio Nembrini e Luca Murer).

Dopo il successo ottenuto nel 2022, in questa diciassettesima edizione della Valli Bergamasche Revival il pluricampione d’oltralpe Stephane Peterhansel ha concesso il bis aggiudicandosi di nuovo la classifica assoluta, davanti ai due piloti bergamaschi, Matteo Rivoltella e Giovanni Gritti.

Attimi di commozione si sono vissuti al momento delle premiazioni finali quando è stato consegnato il Trofeo intitolato alla memoria di Roberto Capelli: la moglie Bianca e il figlio Ermanno, insieme al direttore di gara Paolo Buratti e ad alcuni amici del pilota di Ponteranica hanno consegnato la coppa a Giorgio Grasso, ricordando il legame che c’era fra i due quando Roberto era l’uomo ombra del due volte Campione del mondo ligure.

Parole di ringraziamento rivolte a tutti i piloti partecipanti, ai volontari che hanno dato una mano nei giorni della gara, agli enti locali e agli sponsor che hanno sostenuto l’organizzazione dell’evento sono state pronunciate sul palco delle premiazioni da Claudio Ruggeri, Presidente del Moto Club Careter Imerio Testori, Valter Giupponi, Presidente della Scuderia Fulvio Norelli e Marco Ghilardi del Moto Club Brembana, rinnovando l’appuntamento con la Valli Bergamasche Revival.

E c’è già la data: dal 4 al 6 giugno 2026.

CLASSIFICA CLASSI DI GIORNATA

UFFICIO STAMPA VBR
Daniela Confalonieri

Fotografie Soloenduro
E.Danesi  A.Danesi  L.Suffiotti

Video in evidenza

Vai alla Tv Enduro

Sponsor

Eventi in evidenza

Newsletter

Iscriviti alla newsletter

Partner

RecentiGli Ultimi Articoli

Pin It on Pinterest

Condividi